Il settore del food delivery: tendenze e dinamiche di marketing

In uno scorso post riflettevo sulla “pigrizia del consumatore” e su come l’attitudine generale ad adagiarsi alle comodità e alle semplificazioni sia un buon propellente per le innovazioni di prodotto. Oggi parliamo proprio di uno di quei settori che si basa sul concetto di comodità: il food delivery, il mercato del cibo ordinato a domicilio, …

Continue reading

Dal consumismo al “fruizionismo” (storia breve del consumo)

Secondo Wikipedia il “consumismo” è: “l’acquisto indiscriminato di beni di consumo da parte della massa, suscitato ed esasperato dall’azione delle moderne tecniche pubblicitarie, per lo più inclini a far apparire come reali bisogni fittizi, allo scopo di allargare continuamente la produzione. In sociologia il termine descrive gli effetti dell’identificazione, vera o presunta, della felicità personale …

Continue reading

La sharing economy non è sharing

Quando si parla di sharing economy ci si riferisce alla cosiddetta “economia della condivisione”, basata sullo scambio e sulla collaborazione degli utenti che invece di acquistare un servizio o possedere un bene, ne “accedono” in formule varie, che vanno dal renting, all’utilizzo temporaneo e non esclusivo, in ottica peer-to-peer. I principali esempi di sharing economy (perlomeno nell’accezione con …

Continue reading

Come raggiungere l’obiettivo di Crowdfunding: il caso Soil is Alive

Quando mi trovo a parlare di crowdfunding nei corsi che faccio, uno degli aspetti a cui dedico molto spazio è la pianificazione della campagna, e in particolare, delle strategie da adottare una volta che il progetto è attivo sul web. Una delle domande più ricorrenti che fanno le persone è: ma come faccio ad essere sicuro di raggiungere …

Continue reading

Marketing, felicità e nuove pratiche di consumo

Perché continuiamo a considerare il PIL come indicatore di benessere di un paese? Quali sono le dinamiche, soggettive e sociali, che determinano la felicità delle persone? Come può il marketing, spesso usato come strumento per generare desideri e aumentare i consumi in modo indiscriminato, modificare il suo ruolo e guidare le persone verso una presa …

Continue reading

I “poco” social media saranno il futuro?

Da quando sono su Facebook, praticamente dal 2008, mi sono sempre chiesto per quale motivo le persone tendono a condividere soltanto gli aspetti positivi della propria vita, lasciando da parte gli stati d’animo di carattere opposto, o perlomeno non fossero portati a mostrare i lati più vulnerabili della propria vita. Una delle domande più ricorrenti …

Continue reading

Fundraising per il Non Profit: intervista a Valeria di Retedeldono

Il crowdfunding, cioè la raccolta sociale di fondi a favore di cause e progetti, è una pratica che sta prendendo sempre più piede nel nostro paese. Oggi ho il piacere di fare qualche domanda a Valeria Vitali, socia e fondatrice di Retedeldono, una delle più belle realtà italiane di fundraising per il settore Non Profit. L’occasione per …

Continue reading

Se il risparmio è il nuovo status symbol

“Hey, guarda, il mio nuovo gioiellino! Nera, 2.0 turbo, full optional. Che ne pensi?” La risposta a questa domanda, fino a 3-4 anni fa era di meraviglia, stupore ed invidia. Bullarsi con acquisti superflui agli occhi degli altri risale agli albori del marketing e del mondo moderno. L’approccio sociale agli acquisti, il “consumo in relazione …

Continue reading