Lavoro Totale, consigli di lettura per freelance

Di solito, approfitto della pausa invernale per scrollare di dosso il gravare degli impegni e fare un pò di “reset”. E’ sempre una buona occasione per leggere libri e pubblicazioni interessanti, avendo tempo e modo di rifletterci in serenità. Questi giorni, mi sono imbattuto in un libro – anzi, un e-book – di Maurizio Busacca, dal …

Continue reading

La sharing economy non è sharing

Quando si parla di sharing economy ci si riferisce alla cosiddetta “economia della condivisione”, basata sullo scambio e sulla collaborazione degli utenti che invece di acquistare un servizio o possedere un bene, ne “accedono” in formule varie, che vanno dal renting, all’utilizzo temporaneo e non esclusivo, in ottica peer-to-peer. I principali esempi di sharing economy (perlomeno nell’accezione con …

Continue reading

Riflessione ottimista sulle pensioni (che non avremo)

In un articolo uscito sul Corriere qualche settimana fa, viene riportata una proiezione di quelle che saranno le pensioni che attendono le nostre generazioni al termine della vita lavorativa. Si dice, sostanzialmente, che un trentenne che oggi guadagna mille euro netti al mese, ne prenderà 514 di pensione; se è un lavoratore autonomo (e saranno sempre di …

Continue reading

Sprechi alimentari (qualche considerazione)

Un tema di cui si parla molto nei consumi (ma forse non abbastanza) è quello degli sprechi alimentari. Secondo uno studio del Politecnico di Milano [1] ogni anno vengono sprecati dall’intera filiera alimentare italiana 6 milioni di tonnellate di alimenti, nelle diverse fasi produttive e di consumo. Cerchiamo di guardare più in profondità questi dati. Spreco …

Continue reading

Meno è meglio: il pensiero della Decrescita

Che l‘economia sia una religione non è un concetto del tutto sbagliato. Il credo del PIL, della crescita a tutti i costi e dell’accumulazione di denaro è impregnato nella nostra società. Le ricette del governo Monti per uscire dalla crisi (giuste o sbagliate che siano) stanno andando nella direzione che l’economia tradizionale obbliga a prendere, …

Continue reading