Vendere su Etsy: hobby o business?

Avevo tempo fa parlato di “Prosumer” e craft marketing in questo articolo, definendo il filone che vede il consumatore diventare produttore artigianale di beni, inventando soluzioni grazie alla creatività e all’accresciuto know-how (in piena “economia della conoscenza”) e trovando la possibilità di arrivare a nicchie di appassionati in tutto il mondo, disintermediando grazie all’e-commerce. Chiaramente, chi autoproduce …

Continue reading

Funziona davvero il modello Pay What You Want?

Tra i modelli di business ancora poco utilizzati c’è il Pay What You Want, o “paga quanto vuoi”. Si tratta di lasciar decidere al cliente la cifra da pagare, non mettendo a listino alcun prezzo. Il modello PWYW viene applicato, ad esempio, da diversi ristoranti che permettono al cliente di scegliere la cifra che più ritengono …

Continue reading

Chi guadagna dalla crisi (2). E-commerce di aziende in fallimento

Avevo già parlato dei risvolti positivi della crisi per alcune categorie merceologiche, i cosiddetti business anticiclici, cioè tutti quei settori che in fase di generale recessione risultano in crescita grazie ad alcune particolari dinamiche che si innescano. Pensiamo alle biciclette rispetto alle auto, ai discount nella GDO, ad alcuni generi alimentari…Per approfondire, vi rimando a questo …

Continue reading

Chat per e-commerce: potente strumento di engagement

Come avevamo già detto parlando di nuove formule di retail, quello che manca in un e-commerce (oltre alla possibilità di vivere un’esperienza multisensoriale) è avere il supporto di un commesso, o “personal shopper” che dir si voglia, che guidi il cliente verso la scelta più adatta in tempi rapidi. Molti operatori, per ovviare a questa …

Continue reading

Tablet aziendali per aumentare la produttività

Il tablet sta vivendo un boom incredibile: i dati Apple riportano un + 151% rispetto all’anno precedente, con stime di vendita complessive del settore per 120 milioni di pezzi nel 2012, con l’iPad sempre testa per quote di mercato (oltre 60%), ma data la crescita sel settore, con ampi spazi anche per gli altri concorrenti (Samsung, Lenovo, …

Continue reading