5 buoni motivi per sfogliare il catalogo Ikea

Premetto che nessuno dei motivi è “per acquistare”, quello lo lascio a qualcuno pagato da Ikea per fare un pò di pubblicità. Qui voglio focalizzarmi sugli spunti che il catalogo Ikea offre per chi si occupa di marketing, comunicazione o copywriting. Secondo me, il catalogo Ikea rimane un manuale della buona comunicazione tradotta in pratica. …

Continue reading

Urbex: esplorazione urbana e city marketing

Tra i nuovi turismi di nicchia è in crescita un fenomeno che potrebbe avere buone potenzialità per il destination marketing: parlo dell’Urban Exploration. L’urbex è l’attività di esplorazione di edifici abbandonati come zone industriali, fabbriche dismesse, tunnel sotterranei, al semplice scopo di scopo di visitare e fotografare (non si tratta di vandalismo, per intenderci). Come si spiega …

Continue reading

Transparent factory: l’impresa comunica sé stessa

Giù il sipario! Se prima esisteva uno schermo tra impresa e consumatore, e tutto ciò che accadeva dietro il “muro-azienda” non era di pubblico dominio, ora, grazie anche ai social network, le imprese possono aprirsi a 360 gradi, mostrando non solo i prodotti, ma anche i processi che portano alla loro realizzazione. La realtà aziendale …

Continue reading

Università Italiane e Social Network: un’analisi esplorativa

Qual’è il rapporto tra università italiane e social network? Ecco un’interessante analisi di Riccardo Buson sul rapporto tra università italiane e social network, con particolare focus su Facebook e Twitter. Partiamo analizzando la presenza online delle Università italiane: – 26 Università su 72 complessive possiedono un profilo pubblico su Facebook: ciò significa che il 36,1% degli …

Continue reading

Segmentazione di marketing e “prodotti desiderabili”

Nelle scelte di mercato delle aziende quello che è solito fare, dato che ce lo insegna il marketing, è individuare il target-obiettivo, cioè quei segmenti di potenziali clienti per i quali è pensato il prodotto, e che hanno possibilità di acquistarlo: si chiama segmentazione del mercato [1]. Il processo funziona così: – si definiscono le …

Continue reading

Ambush marketing: le grandi imboscate dei brand

Avete mai sentito parlare di “ambush marketing”? L’ambush marketing è una strategia di marketing non-convenzionale finalizzata ad inserire un brand all’interno di un grande evento senza esserne uno degli sponsor ufficiali. Ambush, infatti, in inglese vuol dire proprio “imboscata, agguato“. Sembra che l’ambush marketing abbia avuto origine durante le Olimpiadi del 1984, le prime che non …

Continue reading

Obsolescenza programmata: la vita breve dei prodotti

“Il desiderio del consumatore è di avere sempre qualcosa di un po’ più nuovo, di un po’ meglio, prima del necessario…” (Brooks Stevens) L’obsolescenza programmata è, come dice la citazione di Stevens, una pratica utilizzata sin dagli albori dell’industria per tenere sotto controllo il ciclo di vita dei prodotti, rendendo gli stessi obsoleti o non …

Continue reading

C’era una volta il marketing non convenzionale

C’era una volta il marketing. E’ durato parecchio, alcuni decenni, e in parte, continua a durare. Poi, qualcosa è cambiato. La cosiddetta era postmoderna ha visto il declino delle forme classiche di comunicazione: gli spot televisivi, il bombardamento massiccio di slogan, la presunzione di ingenuità dei consumatori. Il marketing inteso in senso tradizionale ha perso …

Continue reading