Pre-sale crowdfunding: dalla co-creazione alla vendita

Ieri sono stato invitato alla Bologna Business School per tenere una lecture sul crowdfunding, ai ragazzi del Master in gestione d’impresa. E’ stata una bella opportunità, molto stimolante, per approfondire le dinamiche di mercato che si stanno sviluppando intorno al crowdfunding. Come ben sapete il crowdfunding è la modalità di finanziamento di un progetto con il contributo della folla (“crowd”), che …

Continue reading

Kebab User Experience

Come la fame, molte intuizioni vengono mangiando. Diverso tempo fa, prima di decidere di cambiare tipo di alimentazione (per una serie di motivi che non interesserebbero ai lettori), stavo gustando un veloce kebab prima di tornare a casa. Ordinai un classico panino focaccia: come al solito, il ragazzo addetto a servire, chiede cosa vuoi metterci…spruzzatina …

Continue reading

Marketing, felicità e nuove pratiche di consumo

Perché continuiamo a considerare il PIL come indicatore di benessere di un paese? Quali sono le dinamiche, soggettive e sociali, che determinano la felicità delle persone? Come può il marketing, spesso usato come strumento per generare desideri e aumentare i consumi in modo indiscriminato, modificare il suo ruolo e guidare le persone verso una presa …

Continue reading

E’ così difficile soddisfare un cliente?

Ultimamente sto riflettendo molto sulla customer (un)satisfaction,  elemento fondamentale per qualsiasi tipo di attività commerciale e azienda, dalla grande catena al piccolo negozio o locale di provincia. Quante volte ci capita di non essere soddisfatti di un servizio…cosa facciamo non appena usciamo dal negozio, o chiudiamo la transazione? Beh, condividiamo il nostro pensiero: parlando con …

Continue reading

Funziona davvero il modello Pay What You Want?

Tra i modelli di business ancora poco utilizzati c’è il Pay What You Want, o “paga quanto vuoi”. Si tratta di lasciar decidere al cliente la cifra da pagare, non mettendo a listino alcun prezzo. Il modello PWYW viene applicato, ad esempio, da diversi ristoranti che permettono al cliente di scegliere la cifra che più ritengono …

Continue reading

Crowd Commerce, la nuova frontiera delle vendite online

Come mi capita spesso di dire parlando di crowdfunding, l’obiettivo delle campagne di raccolta fondi “dal basso” non è solo quello di far partire progetti con i soldi raccolti, ma anche quello di testare l’appeal di un prodotto sul mercato vedendo quante persone sono disposte a donare per dare vita a un brand, lanciare un nuovo …

Continue reading

Il segmento delle tisane e bevande naturali: un settore in crescita

Avevo già parlato delle potenzialità dei prodotti e servizi legati al benessere grazie all’uso delle nuove tecnologie. Oggi voglio fare luce su un’altra interessante tendenza, legata all’alimentazione. Da un pò di tempo ho notato che in bar e ristoranti sono sempre più commercializzate tisane e bevande naturali. Incuriosito, ho deciso di fare qualche indagine sui dati di settore, …

Continue reading

La Cucina del Conflitto: quando il marketing si fa “buono”

Conflict Kitchen è un ristorante di Pittsburgh molto particolare: serve soltanto piatti di cucine derivanti da paesi con i quali gli USA sono in conflitto. La strategia è semplice: prima attirano i clienti con buon cibo etnico, poi li coinvolgono in dibattiti geopolitici e culturali sulle questioni scottanti della politica estera statunitense. Ogni quattro mesi …

Continue reading

Le trappole mentali del nostro cervello

Che l’uomo non sia un essere perfettamente razionale lo sapevamo, come anche che i modelli economici basati sull’homo economicus sono ampliamente superati. C’è un libro, Economia Emotiva [1] che vi consiglio davvero di leggere: l’autore spiega benissimo come dietro ad ogni nostra scelta (d’acquisto, nel lavoro, nella vita personale…) ci sono elementi di forte irrazionalità, che …

Continue reading

Health Management e gestione del benessere: un settore nascente

Il mercato del wellness sta valicando un nuovo confine: quello dell’Health Management, ossia la gestione del benessere personale attraverso l’uso di  sensori e tecnologie “indossabili”, che analizzano i dati sulle attività del proprio corpo in tempo reale. Ma può un’app a sostituire il medico? Kronos e Kairos In questo interessante articolo si parla del termine …

Continue reading